Pasquale Videtta

L’unico modo per stanare Grillo…

In Elezioni 2013, Partiti, Politica on 27 febbraio 2013 at 15:38

grillo-bersaniA Grillo gli si può dire di tutto, ma non che gli manchino la furbizia e il calcolo politico. Dichiarandosi indisponibile a concedere la fiducia a Pierluigi Bersani, sa di aver fatto l’en-plein perché:

  1. Non si «mischierà» al Pd, rischiando di perdere gli elettori di centrodestra o coloro che lo hanno votato perché delusi da tutti i partiti (la sua ossessione maniacale nell’apparire diverso è apparsa evidente anche in un gesto comunicativamente semplice: farsi fotografare alle urne il lunedì e non la domenica con tutti gli altri leader);
  2. Sa che Giorgio Napolitano, essendo nel cosiddetto «semestre bianco», non potrà sciogliere le Camere;
  3. Ciò costringerà Pd e Pdl, Bersani e Berlusconi, a trovare un accordo, affinché il centrosinistra possa ottenere quantomeno la prima fiducia;
  4. Sa che in qualsiasi caso il M5S, perlomeno secondo le sue previsioni, otterrebbe un effetto rimbalzo, come Syriza in Grecia: da un lato perché, andando subito a nuove elezioni, i suoi voti aumenterebbero; dall’altro perché, pur non recandoci immediatamente alle urne, “speculerebbe” sull’accordo tra centrodestra e centrosinistra (a dimostrazione di ciò, cito l’Amaca odierna di Michele Serra: «Qualunque accordo con Berlusconi costerebbe al Pd altri milioni di voti. Per primo il mio»). 

A questo punto, l’unico modo per stanarlo, per metterlo di fronte alle responsabilità che spettano a lui e al suo MoVimento, sarebbe affidargli il ruolo di formare un nuovo Governo.

P.S. Comunque, sorge spontaneo chiedersi: se Grillo è solo il «megafono», il «portavoce» del M5S, se «ognuno vale uno», perché è lui a dire «no» alla fiducia? C’è stata una consultazione interna? E’ questa l’iper-democrazia?

UPDATE – ORE 20.31

«Dopo il mio «no» alla fiducia, Pd e Pdl faranno l’accordo. Il Governo durerà un anno, si andrà alle urne e nel 2014 il M5S cambierà il mondo» 
(Beppe Grillo alla BBC)

Come volevasi dimostrare.

Annunci
  1. L’analisi non regge sul piano logico:
    1) Se si mischia alle condizioni del pd si sgonfia al 3%…. se si mischia alle proprie condizioni stana il pd che lo scaricherà avendo troppi scheletri incoffessabili…
    2) Napolitano ha sempre fatto e continuerà a fare cose illegali e inqualificabili come quando ha affidato il paese ad un pluripregiudicato piduista mafiocolluso ineleggibile per conflitto di interessi essendo concessionario delle frequenze delle sue tv;
    3) Se il PD ha bisogno di mischiarsi al PDL per proteggere i suoi problemi finanziari è il nano che detta i tempi e i modi e non viceversa;
    4)5 stelle se non usa i suoi voti con acume rimbalza ruzzolando al 3%.

  2. […] L’unico modo per stanare Grillo…. […]

  3. L’unico modo per stanare Grillo è spedirgli un pacco bomba. Anzi no, scusate: era solo buon vino!

  4. Dunque nessuno aveva letto prima delle elezioni che il M5S non avrebbe dato la fiducia a nessun partito… Sembra che cadiate tutti dalle nuvole, soprattutto voi acutissimi giornalisti, blogger o quello che siete…

  5. Tra l’altro non mi sembra un modo per “stanare” nessuno, sono gli stessi parlamentari 5 stelle a chiedere di essere chiamati per la formazione di un nuovo governo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: